• +39 340 376 4640
  • infosiqual@gmail.com

Senza categoria

Noi per le aziende:
vantaggi per le aziende e pacchetti consulenza

Noi per le aziende

La Sicurezza in azienda, come la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi, la frequentazione dei corsi obbligatori sulla Sicurezza, la redazione del Manuale del Piano di Autocontrollo Alimentare HACCP

SONO UN OBBLIGO DI LEGGE !

Pagamenti personalizzati

La parte dei pagamenti è vitale per ogni azienda, per questo offriamo sempre dei pacchetti in base al numero di iscritti ai corsi, venendo incontro a quelle realtà che hanno diversi dipendenti da formare.

Anche i termini di pagamenti vengono discussi e personalizzati in base alle esigenze e rispettive disponibilità.

Noi per la persona

Durante le nostre attività di formazione il partecipante ha sempre la possibilità di interagire con il docente, con l’aula, mediante test, discussioni aperte e giochi di ruolo ( Role Play). L’obiettivo è non fare mai annoiare la persona, porlo al centro del corso facendola contribuire attivamente e con successo al corso.

Inoltre, riteniamo importante che L’efficacia del messaggio erogato deve essere perseguito solamente mediante l’accostamento della fase teorica con la effettiva necessità riscontrata in azienda, ovvero stando a tu per tu con il luogo di lavoro. La conoscenza deve essere erogata non solo in aula ma anche e soprattutto in laboratorio, in magazzino, in officina e in ufficio: cogliere ogni aspetto legato alla pratica, fare incontrare la teoria con la realtà, proporre nuovi modi di vedere i problemi, stimolare discussioni in modo da creare partecipazione concreta alla soluzione pratica dei problemi.

Pensiamo che la conoscenza non possa essere distaccata dall’aspetto concreto e tangibile; Al netto dei contenuti obbligatori, rimane per noi fondamentale cogliere l’aspetto reale, utile alla conoscenza della vera situazione esistente in azienda.

Questo è l’obiettivo che noi dello Studio SiQual cerchiamo di raggiungere ogni qual volta siamo chiamati a svolgere attività di formazione.

PER SAPERNE DI PIU’, CONTATTACI AL NUMERO 340 376 4640
UN NOSTRO ESPERTO SARA’ A VOSTRA DISPOSIZIONE GRATUITAMENTE PER SPIEGARVI CIO’ CHE E’ PREVISTO ED OBBLIGATORIO…

Corsi SAB-EX REC Igiene degli alimenti

Corso abilitante per la somministrazione e commercio di alimenti e bevande tenuto presso il nostro ente accreditato .

Formazione che adempie ad uno dei requisiti fondamentali per abilitare allo svolgimento di attività correlate alla vendita o alla somministrazione di alimenti e bevande, in conformità a quanto stabilito dal D.lgs. 26 marzo 2010 n. 59 e Legge Regionale n. 6 del 2 febbraio 2010 “Testo Unico delle leggi regionali in materia di commercio”.

Il corso ha una durata di 7 settimane per un totale di 130 ore che possono essere impartite in modalità diurna, pomeridiana o serale per venire incontro alle esigenze e alla disponibilità del partecipante.

Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di competenza abilitante all’ “Esercizio dell’attività di vendita dei prodotti del settore alimentare e di somministrazione di alimenti e bevande”.

Compreso nel prezzo offriamo consulenza tecnica gratuita per il primo mese di apertura dell’attività.

Il programma del corso Ex Rec – SAB tratterà i seguenti argomenti:

Area Igienico – sanitaria (quadro normativo, cenni di microbiologia, sistema HACCP, realizzazione piano autocontrollo);
Area Merceologia alla somministrazione alimentare;
Legislazione del lavoro e diritto previdenziale (lavoro subordinato, INPS, INAIL);
Contabilità e diritto tributario;
Diritto d’impresa e societario;
Diritto penale (reati alimentari);
Legislazione pubblici esercizi e negozi;
Marketing e gestione aziendale.

PREREQUISITI

  1. Diploma di scuola secondaria di primo grado;
  2. Aver compiuto il 18° anno di età alla data di iscrizione al corso;
  3. Capacità di espressione e di comprensione orale e scritta della lingua italiana, a un livello tale da consentire la partecipazione al percorso formativo.

In caso di titolo di studio conseguito all’estero

  • traduzione asseverata del certificato di frequenza e dichiarazione di valore rilasciata dalla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel paese al cui ordinamento appartiene la scuola che ha rilasciato il titolo
  • Essere in regola con le normative vigenti in materia di permesso di soggiorno
  • Tutti i requisiti devono essere posseduti e la relativa documentazione presentata all’Istituzione formativa all’inizio della frequenza del percorso

 

Data Inizio – Fine: 22 Maggio 2017 – 6 Luglio 2017
Costo € 520,00 + iva compreso di un mese di consulenza gratis per il primo mese di apertura
A cosa ti prepara: Il corso è abilitante all’esercizio di somministrazione di alimenti e bevande ed esercizio dell’attività commerciale nel settore alimentare (EX REC – SAB).
Rivolto a: Il Corso Ex Rec – SAB è rivolto alla vendita dei prodotti del settore alimentare e somministrazione di alimenti e bevande
Prerequisiti: Diploma – Essere maggiorenni – Capacità di espressione lingua italiana
Date programmate:  22 Maggio 2017 – 6 Luglio 2017
Sede: Via Alcide de Gasperi 107 – Rho
Dettagli aggiuntivi:   Il corso ha una durata di 7 settimane per un totale di 130 ore che possono essere impartite in modalità diurna, pomeridiana o serale

 

 

 

RIDUZIONE del tasso di prevenzione INAIL OT/24

OSCILLAZIONE DEL TASSO PER PREVENZIONE

 

Che cosa è

L’Inail premia con uno “sconto” denominato oscillazione per prevenzione ( OT/24) le aziende, operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro  in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia ( D.lgs 81/08 e s.m.i.).

L’oscillazione per prevenzione” riduce il tasso di premio applicabile all’azienda, determinando un risparmio sul premio dovuto all’inail, in base al Decreto Ministeriale 3 marzo 2015; in pratica la riduzione del tasso è riconosciuta in misura fissa, in relazione al numero dei lavoratori-anno del periodo, come segue:

 

Lavoratori-anno Riduzione
Fino a 10 28%
Da 11 a 50 18%
Da 51 a 200 10%
Oltre 200 5%

 

A chi si rivolge

Alle aziende in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa ed in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro (pre-requisiti). La regolarità in materia di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro deve essere rispettata con riferimento alla situazione presente alla data del 31 dicembre dell’anno precedente quello cui si riferisce la domanda.

 

Come si ottiene

L’azienda per ottenere il tasso di riduzione dell’anno precedente a quello in cui chiede la riduzione, deve aver effettuato interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro.

La riduzione è concessa solo dopo l’accertamento dei requisiti di regolarità contributiva del datore di lavoro richiedente, secondo i criteri e le modalità previste dal decreto interministeriale 30 gennaio 2015, in attuazione del comma 2, dell’articolo 4 del decreto legge 34/2014, come precisati nella circolare Inail n. 61 del 26 giugno 2015.

La riduzione riconosciuta dall’Inail opera solo per l’anno nel quale è stata presentata la domanda ed è applicata dall’azienda stessa, in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno.

L’Istituto individua per ogni intervento la documentazione che ritiene probante l’attuazione dell’intervento dichiarato. A pena di inammissibilità, la documentazione probante deve essere presentata unitamente alla domanda, entro il termine di scadenza della stessa.

 

 

L’Inail entro i 120 giorni successivi al ricevimento della domanda, comunica all’azienda il provvedimento adottato adeguatamente motivato.

 

Esempio di ottenimento della riduzione Ad esempio, la richiesta di riduzione per l’anno 2016 può essere presentata da un’azienda che abbia iniziato la propria attività entro il 1° gennaio 2014, con interventi di miglioramento effettuati nell’anno 2015 ed è operante sul tasso di premio del 2016, applicata dall’azienda in sede di regolazione del premio 2016 (autoliquidazione 2017).

L’Azienda pertanto  dovrà dimostrare:

  1. di essere consapevole che la concessione del beneficio è subordinata all’accertamento degli obblighi contributivi ed assicurativi;
  2. che nei luoghi di lavoro sono rispettate le disposizioni in materia di prevenzione infortuni e di igiene nei luoghi di lavoro;
  3. che sono stati effettuati, nell’anno solare precedente, una serie di interventi di miglioramento delle condizioni di sicurezza ed igiene sul lavoro

Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario aver effettuato interventi tali che la somma dei loro punteggi sia pari almeno a 100.

1

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione. Per abilitare i cookie di terze parti clicca su abilita, per disabilitarli clicca su mantieni disabilitato. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la informativa estesa. Cookie policy